Chi Siamo Iniziative Festival e Accademia Dino Ciani Stampa Contatti
Jeffrey Swann

Nato nel 1951 a Williams, in Arizona, Jeffrey Swann ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di quattro anni ed è stato allievo di Alexander Uninsky alla Southern Methodist University di Dallas. Ha conseguito il Bachelor, il Master ed il Doctor of Music presso la Juilliard School, sotto la guida di Beveridge Webster e Adele Marcus.

Numerosi sono i riconoscimenti ottenuti da Jeffrey Swann in campo internazionale, tra i quali sono da ricordare il 1° Premio alla prima edizione del Premio Dino Ciani al Teatro alla Scala di Milano, la medaglia d'oro al Concorso Queen Elisabeth di Bruxelles ed il massimo dei riconoscimenti ai Concorsi Chopin di Varsavia, Van Cliburn, Vianna da Motta e Montreal.

Da allora la sua carriera si è affermata con successo non solo negli Stati Uniti, ma anche in Europa: più volte ospite del Festival di Berlino, della serie "Grands Interpretes/ Quatre Etoiles" di Parigi, Swann ha suonato in tutte le principali città europee.

Jeffrey Swann ha un vasto repertorio che comprende più di 50 concerti e opere solistiche, che vanno da Bach a Boulez e dall'integrale delle Sonate di Beethoven alle trascrizioni del tardo Ottocento. E' inoltre un appassionato di letteratura e di arti visive ed è alla ricerca costante di nuove strade per dare ai suoi programmi un più profondo significato culturale. A questo scopo egli spesso propone programmi a tema e, quando ne ha l'opportunità, completa le sue esecuzioni con commenti e illustrazioni.

Jeffrey Swann è anche apprezzato compositore: ha infatti studiato composizione con Darius Milhaud all'Aspen Music Festival. Particolarmente interessato alla musica contemporanea, ha eseguito in prima mondiale la Seconda Sonata per pianoforte di Charles Wuorinen al Kennedy Center di Washington ed ha registrato per la Music & Arts varie composizioni contemporanee, tra le quali la Sonata n. 3 di Boulez.

Jeffrey Swann ha registrato per Ars Polona, Deutsche-Grammophon, RCA-Italia, Replica, Fonit-Cetra, Music & Arts, Arkadia e Agorá. Il suo CD "The Virtuoso Liszt" (per Music & Arts) ha vinto il Gran Premio della Liszt Society e il primo volume dell'integrale delle Sonate di Beethoven (per Arkadia/Agorá) è stato giudicato uno dei migliori dell'anno dal giornale Fanfare. Tra le ultime registrazioni, il volume V delle Sonate di Beethoven e l'integrale dei Concerti con orchestra di Liszt e Chopin.

Negli ultimi anni il Maestro Swann ha intrapreso una serie di concerti e di conferenze a Udine, Pisa e New York, dove presenta, discute ed esegue opere fondamentali del repertorio pianistico: tutte le Sonate di Beethoven, le principali composizioni di Liszt e Chopin.

Quest'anno propone quattro programmi del repertorio novecentesco. Ha ripreso anche la serie di conferenze sulle opere di Wagner al Bayreuther Festspiel.

Lo scorso anno ha eseguito in prima assoluta il Concerto per pianoforte di Marco Di Bari con l'Orchestra della RAI a Torino. Quest'anno ha in programma un recital alla Scala di Milano, concerti con la Czech Philarmonic a Praga, con l'Orchestra del Maggio Fiorentino, con l'Orchestra della RAI, oltre ad altre esibizioni negli Stati Uniti, in America latina, in vari paesi dell'Europa. Contemporaneamente il Maestro Swann continua la sua intensa attività nell'ambito della Musica da camera e Masterclass.

top