Chi Siamo Iniziative Festival e Accademia Dino Ciani Stampa Contatti




Scarica Programma di Sala

4 gennaio 2007
Alexander Girardi Hall, Cortina d'Ampezzo (BL)

Jeffrey Swann, pianoforte
Anton Nanut, direttore
Orchestra di Padova e del Veneto

Programma
Musiche di Beethoven e Chopin

E la musica classica torna al l'Alexander Hall di Cortina d'ampezzo. Dopo
il concerto inaugurale dello scorso 8 dicembre con l'orchestra della Fenice di Venezia quello che ieri il pubblico ha acclamato con lunghissimi applausi e richiesta di bis è stato il concerto dell'Orchestra di Padova e del Veneto diretto da Anton Nanut che vedeva coma solista uno dei grandi pianisti del nostro tempo, l'americano Jeffrey Swann.

La presenza di per sé prestigiosa del pianista è carica di un significato simbolico, in quanto l'Associazione Dino Ciani, organizzatrice del concerto, con il patrocinio del Teatro alla Scala, e in collaborazione con il Comune di Cortina d'Ampezzo, ha voluto rendere omaggio al musicista e interprete d'eccezionale talento Dino Ciani, scomparso nel 1974, in un incidente stradale poco più che trentenne. La morte tragica e prematura ha privato il mondo musicale di una delle personalità artistiche più significative apparse nella seconda metà del Novecento.

Dino Ciani si distingueva, infatti, oltre che per le sue doti di strumentista, per la vastità dei suoi interessi, per la capacità di scelte e percorsi interpretativi assolutamente non convenzionali, per il rigore e la profondità del suo personalissimo approccio ai grandi classici. Tre grandi e popolari capolavori apparivano nella locandina "Coriolano" ouverture in do minore op. 62 di Beethoven, il Concerto in fa minore n. 2 op, 21 di Chopin e, infine, ancora di Beethoven, la Sinfonia n. 7 in la Maggiore op. 92.

Concerto inperdibile dunque, che annoverava una formazione come l'Orchestra di Padova e del Veneto - compagine musicale con una grande esperienza nel repertorio classico - al suo quarantesimo compleanno, e un direttore, lo sloveno Anton Nanut, una delle personalità più importanti della scena culturale del suo paese dove svolge un'intensa attività di direttore d'orchestra, direttore artistico e insegnante.

L'incasso del concerto è stato devoluto al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico di Cortina d'Ampezzo.

L'associazione Dino Ciani, oltre ad aver salutato quale ospite prezioso in sala il maestro
Riccardo Muti, ha annunciato i prossimi appuntamenti inseriti nel Festival 2007: il 5 agosto la straordinaria pianista Martha Argerich accompagata sempre dall'Orchestra di Padova e del Veneto e il 12 agosto con il duo Mario Brunello e Andrea Lucchesini.

top