Chi Siamo Iniziative Festival e Accademia Dino Ciani Stampa Contatti



L'Associazione Dino Ciani è nata nel 1975 dopo la tragica scomparsa di Dino, avvenuta in un incidente d'auto nei pressi di Roma. Per tener viva la memoria di questo straordinario artista, l'associazione si è sempre riproposta di dar vita a iniziative culturali ed educative.

Il primo progetto si è concretizzato nella creazione del prestigioso Concorso Internazionale per Giovani Pianisti “Dino Ciani” Teatro alla Scala (vedi dettagli).

 

Soci fondatori:
Claudio Abbado
Massimo Bogiankino
Wally Toscanini
Nandi Ostali
Valentina Cortese

Francesco Siciliani
Giorgio Strehler
Luchino Visconti
Maurizio Pollini
Luigi Dallapiccola

Nina Vinchi
Sergio Barzotto
Famiglia Ciani

 

Il Concorso “Dino Ciani” ha avuto nove edizioni, dal 1975 al 1999. Vincitori e finalisti del premio possono oggi vantare importanti carriere nel mondo concertistico attuale. Vale senz'altro la pena ricordare, fra gli altri, Andrea Lucchesini, Pietro de Maria, Angela Hewitt, David Lively, Olga Kern. Alla giuria hanno sempre preso parte musicisti di chiara fama: Riccardo Muti (presidente della commissione dal 1993 al 1999), Martha Argerich, Maurizio Pollini, Maria Tipo, Alexis Weissenberg, Nikita Magaloff, Lazar Berman, Aldo Ciccolini e molti altri.

Un progetto di più recente costituzione è rappresentato dall'incontro Sulle note dei ricordi - Omaggio a Dino Ciani, che dal 2002 si tiene a Ranco (VA) nella splendida cornice di Rocca Borromeo sotto il patrocinio della principessa Bona Borromeo. Ospite d’onore dell'edizione del 2003 è stata Valentina Cortese che ha reso omaggio al suo amico Dino con una lettera a lui idealmente indirizzata.

Nel 2005, l’associazione decide di intraprendere un’altra ambiziosa iniziativa, quella dell'organizzazione di un festival e di un'accademia musicale a Cortina d’Ampezzo – il luogo dove Dino fin da piccolo nella casa dei suoi genitori ha trascorso le vacanze.

Queste le finalità che Festival e Accademia Dino Ciani si sono posti:

1) proporre concerti di musica classica capaci di attirare pubblico attraverso la partecipazione di artisti di altissimo livello;

2) aggregare i giovani artisti attraverso il progetto dell'accademia musicale, valorizzarne le doti attraverso masterclasses tenuti da maestri di consolidata esperienza e offrire ai nuovi esecutori la possibilità di esibirsi dal vivo nell'ambito di eventi appositamente organizzati all'interno del festival;

3) allestire conferenze e mostre su temi musicali di interesse diffuso.

Ottenuto il patrocinio del Teatro alla Scala e del Comune di Cortina d’Ampezzo, Festival e Accademia Dino Ciani possono oggi anche vantare la presenza, in veste di direttore artistico, di Jeffrey Swann, primo vincitore del Concorso “Dino Ciani” nel 1975.

Nel 2007, con l'apertura del nuovo auditorium di Cortina, l'associazione inaugura con una serie di concerti il primo Festival Ciani, che si ripromette di raggiungere traguardi ambiziosi nel nome di uno dei più importanti interpreti degli ultimi cinquant'anni.


top